sabato 3 dicembre 2016

Simon's Cat nel nuovo video "Lenzuola"



Avete mai provato a rifare il letto con l'aiuto di un gatto?
Se quel gatto è Simon's Cat però potrebbe non essere tutto facile, potrebbe succedere qualcosa...

Un nuovo video dell'animatore britannico Simon Tofield con una novità: si sente la voce di Simon, anche se solo per una parola!

venerdì 2 dicembre 2016

Calendario dell'Avvento 2016 con i dolci della Liguria di Tiziano

E si parte col primo giorno del Calendario dell'Avvento, che come ogni anno, Tiziano ci offre per farvi e farci conoscere la nostra regione, la Liguria, in ogni suo aspetto, particolarità, bellezze, arti culinarie, misteri, dolci e tanto altro.
Tema di quest'anno: i dolci liguri.

Ovviamente ne esistono per ogni palato, comunque parlando di dolci, l'argomento è assai interessante non solo per i golosoni, ma proprio per arrivare alle prossime feste con un maggior bagaglio di idee, magari da far provare agli ospiti...

... intanto, armatevi di un cucchiaio da dessert lungo e, come me, piangete per non poterlo affondare in una coppa di gelato al paciugo!

mercoledì 30 novembre 2016

"Rebirth" l'opera dettagliatissima sulla rinascita dopo il terremoto e lo tsunami di Manabu Ikeda



Il terremoto e maremoto di Sendai e del Tōhoku del 2011 in Giappone è stato uno dei più devastanti eventi ambientali del nostro tempo, con il suo impatto globale. Ma il popolo del Giappone ha risposto alla grande distruzione ricostruendo il Paese e le loro vite in breve tempo. L'artista Manabu Ikeda, a partire dal luglio del 2013, ha immortalato questi eventi in un nuovo artwork sconcertante dal titolo "Rebirth" ovvero "Rinascita".
Ikeda ha lavorato sul pezzo che misura 3 x 4 metri circa, per 10 ore al giorno e per circa 3 anni e mezzo all'interno di uno studio seminterrato presso il Chazen Museum of Art di Madison, Wisconsin.
Ha terminato il lavoro il 17 novembre 2016.



"Rebirth" raffigura un bellissimo albero fiorito che si erge dalle macerie dello tsunami mentre enormi onde si infrangono nelle vicinanze, ma un esame più attento rivela migliaia di piccoli dettagli, singole storie di persone anonime, piante e animali che combattono per la sopravvivenza e cercano di restituire al loro mondo una parvenza di ordine.
Ikeda spiega che nel suo lavoro cerca di replicare la bellezza della vita dal caos, cosa che raramente si adatta ad una semplice narrazione lineare.



L'artista disegna a matita piccole zone della tela, poi riempie con brevi pennellate alcune parti e colora tutto il resto usando principalmente penna e inchiostro acrilico con varie forme di tratteggio incrociato.
Solo a pochi centimetri di distanza dall'opera d'arte viene rivelata la mole di lavoro: montagne di veicoli, rami nodosi di alberi, binari del treno appaiono aggrovigliati alla base dell'albero, mentre una maestosa fioritura, composta da ombrelloni e tende d'emergenza, riempiono il cielo sopra la devastazione.
Ovunque è una collisione tra il genere umano e la natura, un abbraccio nel dolore dello scempio.



"L'obiettivo è quello di esprimere fedelmente la visione del mondo nella mia composizione, ma non raffigurando immagini dettagliate, perché quando guardo i dettagli, quando osservo le cose, piuttosto che l'insieme, trovo nella penna e nell'inchiostro i migliori strumenti per esprimere come li vedo".



Durante la lavorazione, l'artista si è slogato la spalla destra sciando, quindi non avrebbe potuto continuare a disegnare, ma incapace di restare inattivo, ha iniziato a far pratica con la sinistra e dopo poche prove, ha continuato a macinare impassibile, capolavori sulla tela.



"Rebirth" sarà in mostra presso il Chazen Museum of Art sino all'11 dicembre 2016.
Se siete nei paraggi del midwest, vale la pena andare a vedere l'opera a quanto affermano gli esperti, infatti dicono che non si riesca a vederla del tutto anche osservandola ed esplorandola per oltre 30 minuti.



Il bellissimo e commovente video di Ikea mentre lavora e la conclusione del suo imponente lavoro.

E' possibile vedere altri video su Wisconsin Life.

domenica 27 novembre 2016

Eleganti interpretazioni in 3D di animali e persone di Maxim Shkret



Maxim Shkret è un illustratore con sede a Mosca specializzato in arte digitale, scultura e fotografia.



Le sue illustrazioni ricordano molto le creazioni che scaturiscono dalla manipolazione della carta,



in effetti gli strati che compongono i musi degli animali, i loro manti come i volti femminili e i loro capelli sembrano la conclusione di un lavoro di sovrapposizione di strati di pezzi ritagliati di carta.



In realtà le belle immagini dell'artista sono il risultato di un metodo unico di modellazione 3D con un'attenta applicazione delle ombre.



Si può vedere di più sulla pagina Instagram di Shkret.

giovedì 24 novembre 2016

Coralli e conchiglie le porcellane di Jennifer McCurdy



L'artista Jennifer McCurdy, che abbiamo già conosciuto, continua a lavorare con ispirazione nel suo studio sull'isola di Martha's Vineyard, a porcellane che imitano forme naturali come conchiglie e coralli.



Le sue sculture sono abitualmente di colore neutro perché così facendo evidenzia gli spazi vuoti dei suoi pezzi e contemporaneamente la luce che in essi filtra, crea ombre suggestive.



Come sappiamo la McCurdy aggiunge di tanto in tanto una foglia d'oro a 23 carati all'interno dei suoi pezzi rendendoli splendenti, ma anche al naturale ognuno di essi è spettacolare



e non solo esteticamente, ma per l'abilità evidente con cui è stato fatto; ognuno infatti, è tornito a mano sulla ruota del vasaio, quindi modificato, intagliato e inciso, un dettaglio alla volta, poi "cotto" a 2350 gradi. E ciò comporta variazioni nella dimensione e nella forma in ogni stupefacente creazione.

martedì 22 novembre 2016

Sculture di porcellana ispirate dai fiori di Hitomi Hosono



La ceramista Hitomi Hosono ha saputo unire le forme botaniche tradizionali dell'Europa e del Giappone, nazione dove è nata, producendo delicate sculture floreali a più livelli.



Spesso monocromatici, i suoi lavori si concentrano sui dettagli più che sul colore e la ripetizione della forma scelta diventa un pezzo di rara bellezza.



Hosono, spiega: "I soggetti delle mie opere in porcellana sono ora forme ispirate a foglie e fiori. Studio le forme botaniche nei giardini. Mi sento attratta dalla complessità degli impianti; di un fiore esaminano le venature delle foglie, come sono modellati i bordi, la stratificazione dei petali. Guardo, tocco e disegno".



Le opere di Hosono sono state recentemente esposte presso la galleria Adrian Sassoon di Londra e



durante la fiera The Salon Art + Design di New York dal 9 al 13 novembre 2016.



Nel video l'artista spiega come procede nel suo lavoro.
Si possono vedere altri splendidi lavori della ceramista sul suo sito web.

lunedì 21 novembre 2016

Lampade che si trasformano in animali di Chen Bikovski



La progettista di Tel Aviv, Chen Bikovski, crea lampade minimaliste che non solo sono esteticamente belle, ma nascondono anche un piccolo trucco all'interno.



La magia sta in un semplice clic dell'interruttore: le lampade a muro si trasformano in splendidi animali



creando un "effetto wow" ispirato ai ricordi d'infanzia della designer.



Infatti, ci racconta: "Quando ero bambina, ero affascinata dai libri pop-up. Ogni volta che giravo una pagina ero invitata nella tana del coniglio e proprio come Alice nel Paese delle Meraviglie, scoprivo un nuovo mondo di fantasia nascosto nel libro e la sorpresa rendeva la magia molto reale".



Queste lampade "magiche" sono in cartone assemblabile o in alluminio.